Salvo diversa indicazione gli spettacoli di IN TOURNéE sono ospitati presso
il Cinema Teatro Giardino, viale 28 Aprile – Breno.

vivaticket TG
federico-buffa

Martedì 5 ottobre 2021 ore 20,30

Federico Buffa
Due pugni guantati di nero

con Federico Buffa e Alessandro Nidi al pianoforte
produzione IMARTS

Il più grande story-teller sportivo italiano si confronta con una delle immagini più famose del Novecento, quella in cui Tommie Smith e John Carlos si trovano sul podio dei 200 metri alle Olimpiadi a Città del Messico, il 16 ottobre 1968, con i pugni alzati, i guanti neri (simbolo del black power), i piedi scalzi (segno di povertà), la testa bassa e una collanina di piccole pietre al collo (“ogni pietra è un nero che si batteva per i diritti ed è stato linciato”). Una storia, di cui è protagonista anche un “bianco”, l’australiano Peter Norman, di orgoglio, di protesta, di dignità, di discriminazione e di un pizzico di giustizia.
BIGLIETTI   intero € 28   ridotto € 24

vivaticket TG
poretti giacomo

Giovedì 28 Ottobre 2021 ore 20,30
Venerdì 29 Ottobre 2021 ore 20,30 (replica fuori abbonamento)

Giacomo Poretti
Chiedimi se sono di turno

di Giacomo Poretti, regia di Andrea Chiodi produzione AGIDI

Una replica per gli abbonati e gli spettatori fedeli della scorsa stagione e una dedicata in modo particolare al personale ospedaliero che durante l’emergenza sanitaria ha mostrato abnegazione ben oltre la già lodevole professionalità. Giacomo Poretti torna in teatro con un monologo che attinge alla sua esperienza personale, per tentare, con la grazia e l’ironia che gli sono proprie, di rendere tutta l’umanità che si trova in un ambiente come quello ospedaliero dove la vergogna, il rispetto ma anche la cura e la gentilezza, si mescolano tra coloro che hanno bisogno d’aiuto e chi invece si domanda quasi sconfortato: e adesso chi lo svuota il pappagallo?
BIGLIETTI   intero € 28   ridotto € 24
Ridotto dedicato al Personale dell’Ospedale di Esine per la replica di venerdì 29 ottobre € 16

vivaticket TG
stivalaccio teatro

Mercoledì 10 Novembre 2021 ore 20,30

Stivalaccio Teatro
Arlecchino furioso

canovaccio a cura di Giorgio Sangati, Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori, Marco Zoppello
con Marco Zoppello, Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori, Veronica Canale
regia Marco Zoppello
produzione StivalaccioTeatro / Teatro Stabile del Veneto

Tornano in formazione allargata gli acclamatissimi protagonisti di Romeo e Giulietta, l’amore è saltimbanco e Don Chisciotte. In Arlecchino Furioso è ancora la Commedia dell’Arte ad essere protagonista, con la maschera simbolo del teatro italiano che anima questo spumeggiante spettacolo in cui l’amore è il motore di un originale canovaccio. Un Amore ostacolato, invocato, cercato, nascosto e rivelato, ma soprattutto un Amore universale, capace di travalicare i confini del mondo. Chissà se alla fine, tra travestimenti, duelli, dialetti, canti, musiche e pantomime, l’amore trionferà?
BIGLIETTI   intero € 18   ridotto € 15

vivaticket TG
michela-murgia

Lunedì 22 Novembre 2021 ore 20,30

Michela Murgia
Dove sono le donne?

di e con Michela Murgia – drammaturgia sonora Francesco Medda Arrogalla
illustrazioni Edoardo Massa – produzione Mismaonda srl

Se domattina arrivassero gli alieni e cercassero di farsi un’idea del genere umano guardando ai luoghi della rappresentazione pubblica, probabilmente penserebbero che un virus misterioso abbia colpito tutte le persone di sesso femminile d’Italia, rendendole mute o incapaci di intendere e volere. Il governo, i dibattiti televisivi e le prime pagine dei quotidiani traboccano di interventi maschili.
Eppure le donne non sono una sottocategoria socioculturale ma più della metà del genere umano. Michela Murgia, autrice tra le più impegnate nelle battaglie civili, porta in teatro il suo punto di vista sulla questione femminile superando gli angusti confini delle quote rosa.
BIGLIETTI   intero € 28   ridotto € 24

vivaticket TG
Lucilla Giagnoni

AL TEATRO DELLE ALI spettacolo per 80 spettatori a sera 

Giovedì 2 Dicembre 2021 ore 20,30
Venerdì 3 Dicembre 2021 ore 20,30

Lucilla Giagnoni
Anima Mundi

di e con Lucilla Giagnoni
collaborazione ai testi Maria Rosa Pantè – musiche Paolo Pizzimenti – luci e video Massimo Violato
assistente alla regia Daniela Falconi
produzione Centro Teatrale Bresciano, TPE – Teatro Piemonte Europa

Dopo la Trilogia della Spiritualità e quella dedicata all’Umanità, Lucilla Giagnoni torna in scena con lo spettacolo che apre la Trilogia della Generatività. Anima Mundi continua il suo ventennale percorso di scoperta e riflessione sui grandi temi del presente ed è dedicato a Giacomo Leopardi, il poeta che più intensamente ha partecipato all’Anima del Mondo e insieme sofferto il rapporto con la Natura. Ora non c’è più tempo da perdere: il mondo è soggetto a un’immensa sofferenza e mostra sintomi acuti e clamorosi con i quali si difende dal collasso. Poiché ne siamo in larga misura responsabili, dobbiamo darci da fare per rimetterci in equilibrio col meccanismo che nutre la Vita: donne, uomini, animali, piante, batteri, virus e minerali, aria, acqua, terra e fuoco uniti dalla cura reciproca. Non usciremo dal labirinto con i nostri ormai sviluppatissimi saperi settoriali – temi di cui ho già parlato nei miei spettacoli Magnificat e Furiosa-Mente – ma con la capacità quotidiana di allargare lo sguardo, partecipando consapevolmente a fare anima nel mondo. Lucilla Giagnoni
BIGLIETTI   intero € 24   ridotto € 22

vivaticket TDA
ascanio-celestini

Martedì 25 Gennaio 2022 ore 20,30

Ascanio Celestini
Radio clandestina

scritto, diretto e interpretato da Ascanio Celestini a partire da L’ordine è già stato eseguito. Roma, le Fosse Ardeatine, la memoria di Alessandro Portelli – musica originale Matteo D’Agostino – aiuto regia Debora Pietrobono

Una donna analfabeta si avvicina e chiede a qualcuno di leggerle i cartelli sui quali è scritto fittasi e vendesi. Qualcuno le risponde che “al giorno d’oggi voi siete una rarità, ma durante la guerra c’era tanta gente che non sapeva leggere. E tanti andavano al cinema Iris di Porta Pia da mio nonno Giulio per farsi leggere i proclami dei tedeschi sui giornali”. Il 25 marzo del ’44 se ne fanno leggere uno che annuncia la morte di 320 persone: è l’eccidio delle Fosse Ardeatine. È una storia che comincia lontano, che si snoda attraverso le voci di chi l’ha vissuta e di chi l’ha solo sentita raccontare. Una parte orale della storia che ancora racconta quei giorni in maniera viva, diretta e non rovesciata.
BIGLIETTI   intero € 24   ridotto € 22

vivaticket TG
vetrano-randisi-moschella

Mercoledì 16 Febbraio 2022 ore 20,30

Enzo Vetrano e Stefano Randisi
Riccardo3 l’avversario

di Francesco Niccolini liberamente ispirato al Riccardo III di William Shakespeare e ai crimini di Jean-Claude Romand
con Enzo Vetrano, Stefano Randisi e Giovanni Moschella – regia Enzo Vetrano e Stefano Randisi
Arca Azzurra Produzioni, in collaborazione con Le tre corde/Compagnia Vetrano Randisi

Uno spettacolo che è ormai “il riferimento” di questi anni per un testo, il Riccardo III scespiriano, sottratto sia alle banali attualizzazioni sia all’ennesima pedissequa variazione di tante messe in scena tradizionali. Un tentativo di rispondere ad alcune domande sempre presenti nell’esperienza umana: oggi, dove alberga la nostra ferocia smodata? E da quei corpi e da quelle menti, è possibile estirparla? Davvero l’unica possibilità è opporre una violenza giusta alla violenza sanguinaria? Uno spettacolo di rarissima intensità dove 3 attori sostengono tutti i ruoli, compresi quelli femminili, e offrono una prova semplicemente strepitosa.
BIGLiETTi intero € 24 ridotto € 22

vivaticket TG
elio germano

AL TEATRO DELLE ALI Spettacolo per 60 spettatori a sera

Giovedì 3 Marzo 2022 ore 20,30
Venerdì 4 Marzo 2022 ore 20,30
Sabato 5 Marzo 2022 ore 20,30

Elio Germano
Segnale d’allarme

con la presenza virtuale di Elio Germano
regia Elio Germano e Omar Rashid
sceneggiatura Elio Germano e Chiara Lagani
fotografia Luigi Ruggiero e Filippo Pagotto
produzione GOLD PRODUCTION, Infinito srl, Riccione Teatro

Da uno dei più grandi attori italiani, protagonista di teatro e cinema tra i più intelligenti di questi anni, arriva questa particolarissima esperienza di teatro immersivo in cui la presenza, pur virtuale, di Elio Germano trascina lo spettatore nel mondo delle nuove tecnologie che hanno cambiato la comunicazione, da un lato in modo democratico, dall’altro facilitando la manipolazione. Il protagonista di Volevo nascondermi, che nel ruolo del pittore e scultore italiano Antonio Ligabue ha vinto per la sua interpretazione l’Orso d’Argento per il miglior attore al Festival di Berlino 2020, ci fa riflettere sulle caratteristiche dell’informazione deformata di cui la nostra società è vittima.
BIGLIETTI   intero € 24   ridotto € 22

vivaticket TDA
luca-iacono

Martedì 15 Marzo 2022 ore 20,30

Rosario Lisma/Teatro Stabile Catania
Pescheria Giacalone e figli

regia Rosario Lisma con Lucia Sardo, Barbara Giordano, Andrea Narsi, Luca Iacono
produzione Teatro Stabile di Catania

Pescheria Giacalone e figli è un dramma familiare travestito da commedia. In un piccolo asfittico luogo della provincia siciliana, a dispetto della dolcezza del clima, del mare e dei sapori speciali che questa terra concede, la vita non scorre, ma ristagna come una palude. Sotterranea però, c’è l’energia di una ragazza, Alice, che si sente chiamata a un altro destino. Troverebbe la gioia e la piena espressione di sé in un altro ambiente lontano e più freddo, ma più vivace e produttivo: Milano, metropoli europea moderna e stimolante. La presenza nel paesino di un medico milanese gentile e colto è l’unica finestra su quella terra promessa mai raggiunta…
BIGLIETTI   intero € 18   ridotto € 15

vivaticket TG
tindaro granata

Mercoledì 6 Aprile 2022 ore 20,30

Tindaro Granata
Antropolaroid

di e con Tindaro Granata – scene e costumi Margherita Baldoni, Guido Buganza
rielaborazioni musicali Daniele D’angelo – suoni e luci Matteo Crespi

Antropolaroid è la fotografia di una famiglia siciliana, una polaroid umana che si snoda attraverso la voce e il corpo di Tindaro Granata.
Le storie tramandate inconsapevolmente dai nonni, diventano lo spunto originalissimo e poetico per un racconto popolare in cui una famiglia, la storia di un paese, le sue tradizioni e le sue paure, sono i protagonisti.
Voci antiche e memorie sonore della terra d’origine; così i personaggi prendono vita senza artifici scenografici, si alternano, si sommano, si rispondono, perpetuando un’eredità misteriosa tramandata da padre in figlio, che si presenta ad ogni nascita e ad ogni morte.
Premio ANCT Associazione nazionale critici teatrali italiani 2011 – Premio FERSEN 2012 Attore Creativo

BIGLIETTI   intero € 18   ridotto € 15

vivaticket TG