Giovedì 9 gennaio 2020 ore 20,30
IL MULINO DI AMLETO
Platonov. Un modo come un altro per dire che la felicità è altrove
Da Anton Čechov – riscrittura Marco Lorenzi e Lorenzo De Iacovo – regia Marco
Lorenzi con Michele Sinisi e con Stefano Braschi, Roberta Calia, Yuri D’Agostino,
Barbara Mazzi, Raffaele Musella, Rebecca Rossetti, Angelo Maria Tronca – regista
assistente Anne Hirth – style & visual concept Eleonora Diana – disegno luci
Giorgio Tedesco – costumi Monica Di Pasqua – produzione Elsinor Centro Di Produzione Teatrale

Era il 1917 quando Maria Čechov nascose molti manoscritti e appunti del fratello Anton in una cassetta di sicurezza a Mosca. Nel 1921 alcuni studenti sovietici riuscirono ad aprirla e scoprirono un’opera teatrale: Platonov. Čechov
aveva ventun anni quando la scrisse. Nella tenuta caduta in disgrazia di Anna Petrovna trascorrono le vuote serate tra fiumi di vodka una serie di personaggi tra cui il maestro elementare Platonov, conteso tra la moglie Sasha, la padrona di casa e la giovane Sofja. Un gigantesco affresco incompiuto, un classico meraviglioso affrontato dalla compagnia come se fosse un testo contemporaneo, in cui i drammi del nostro tempo sono affrontati “con autenticità e leggerezza, per entrare nel dolore della vita senza restarne impigliati”. come un papillon.

BIGLIETTI

PLATEA intero € 18 (ridotto € 15)
GALLERIA intero € 14 (ridotto € 12)

// i biglietti per questo spettacolo sono disponibili:
– in prevendita presso la biglietteria del teatro (ogni martedì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 18,30)
– online su Vivaticket
– su prenotazione presso il Caffè del teatro ( dalle 15 alle 17 e solo nei giorni feriali di apertura al numero 334.2992885)

Nei giorni di programmazione la biglietteria apre 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.